Blog Come SPRINT mi ha cambiato la vita

Blog

blog

Come SPRINT mi ha cambiato la vita

  • by Palestra Action Club
  • Settembre 1, 2020

Hannah, da neo-mamma in sovrappeso a mamma SPRINT: come l’HIIT mi ha cambiato la vita

La nota blogger Americana racconta la storia di come ha perso oltre 20 chili.

“Eccomi: oltre 40 chili in sovrappeso, mangio una pizza surgelata mentre do a mio figlio di 9 mesi il miglior omogeneizzato disponibile sul mercato.

Lui allunga un braccio per afferrare un pezzo della mia pizza e mi urta. Non c’è scampo, gli trasmetterò tutte le mie cattive abitudini alimentari!

In quel momento ho realizzato che avevo bisogno di riprendere in mano la mia vita, dovevo farlo per lui, per me stessa e per la mamma che volevo essere.

Ho iniziato sbarazzandomi di tutto il cibo spazzatura, ed era davvero moltissimo. Il 90% del cibo che avevo in casa era processato.

Per tutta la vita ho avuto a che fare con il mio peso. Sono sempre stata la ragazza grossa.

Quando sono arrivata al liceo, ero stufa e ho imparato come prendermi cura del mio corpo dalla mamma dei miei migliori amici. Mi ha insegnato la salute, le scelte alimentari corrette, la lettura delle etichette degli alimenti, il controllo della mia voglia di mangiare tutta la spazzatura e come amare e nutrire il mio corpo.

Sono sempre stata la ragazza in carne, e per tutta la vita ho combattuto con il mio peso.

Avevo sempre una scusa, e l’ultima è stata la gravidanza.

Nella seconda metà ero sempre affamata, stanca ed emotiva. Ho ceduto alle voglie troppo spesso, e ad ogni controllo dal dottore non potevo credere al numero che vedevo sulla bilancia.

 

Ho continuato a pensare a quanto avrei avuto bisogno di rimettermi, anzi di METTERMI in forma per la PRIMA VOLTA, fino al momento in cui mio figlio ha allungato la mano per afferrare la mia pizza surgelata.

Dovevo finirla con le scuse, ed essere una mamma divertente ed attiva. Volevo portare mio figlio in spiaggia senza vergogna di mettermi in costume da bagno, vivevamo vicino al lago e mio figlio adorava l’acqua. Quando avrebbe iniziato a correre e camminare avrei voluto avere l’energia per stargli dietro.

Così ho cambiato modo di fare la spesa, comprato un tapis roulant e l’abbonamento ad una app di allenamenti da fare a casa. Dopo poco questa routine di allenamento casalingo mi aveva stufato.

E’ stato allora che ho scoperto l’HIIT, ed è allora che il mio viaggio nel fitness e nella salute è arrivato ad un livello completamente nuovo.

Avevo bisogno di portare l’allenamento ad un altro livello, ma non avevo tempo da perdere. E così mi sono affacciata alla palestra di zona che proponeva un allenamento di 30 minuti ad intervalli di alta intensità. Ho portato con me alcune amiche che condividevano le mie stesse necessità.

Anche le mie amiche, anche loro donne piene di impegni lavorativi e non, erano entusiaste di riuscire a fare tutto l’allenamento necessario in soli 30 minuti!

Ogni tanto qualcuna era addirittura costretta a portare i figli in palestra mentre si allenava, l’unico modo per far entrare l’allenamento nella routine giornaliera!

Gli allenamenti erano ogni giorno diversi e non c’era rischio di annoiarsi, oltretutto la nostra forza e resistenza sono arrivate a livelli inaspettati. Forza, agilità, resistenza, cardio, velocità… era tutto incorporato in un unico allenamento! Non mi sentivo così bene da… mai!

Ho visto su me stessa e sulle mie amiche un miglioramento drastico, a livello di salute, forma fisica ma anche di fiducia nei confronti di noi stesse. Al termine di ogni allenamento ci sentivamo realizzate e stimolate ad affrontare al meglio la giornata.

Con il passare del tempo, sono riuscita a stare al passo con mio figlio. Se non avessi perso tutti quei chili in più non sarei mai riuscita a fare le passeggiate in bicicletta, le escursioni in montagna, il kayak con mio figlio.

Scoprire l’allenamento HIIT ed incorporarlo nella mia routine quotidiana ha letteralmente cambiato la mia vita!

Lo so che in questo momento stai pensando a tutti i motivi per cui non puoi fare anche tu lo stesso:

sei troppo stanca, troppo impegnata, non ho le energie, non sono abbastanza determinata… Non sei sola!

Anche io una volta ero bloccata dagli stessi pensieri, ma ora sono qui a dirti che se ho potuto farlo io, puoi farlo anche tu! Non ho scoperto niente di nuovo, ne fatto qualcosa che nessuno avesse mai provato prima.

Dipende tutto da te e da un’unica decisione!

Spero che la mia storia ti abbia ispirato, sia che tu abbia già iniziato ad allenarti sia che tu sia ancora indecisa sul da farsi. Se sei ancora indecisa, spero di averti dato il coraggio di iniziare. Salute e forma fisica sono due elementi che faranno parte della tua vita reale!

Fai anche tu come Hannah, vieni a provare Sprint: l’allenamento in 30 minuti basato sull’HIIT!

clicca sul link e scopri SPRINT

https://actionclub.lpages.co/le-scuse-non-bruciano-calorie-sprint

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× Scrivici su whatsapp